Giulio D'Alì Solina - TENUTE PIETRETAGLIATE E REGALBESI

La famiglia d'Alì Solina

La famiglia d’Alì è una delle più antiche protagoniste della borghesia imprenditoriale della città di Trapani. La sua storia, infatti, affonda le radici nel tempo. Le prime testimonianze risalgono alla seconda metà del sedicesimo secolo. La famiglia Alì, proveniente dai Balcani, si stabilì in Sicilia, a Messina e a Trapani (nel quartiere di San Pietro), subito dopo la guerra di occupazione islamica di Solimano il Magnifico. Da quel momento sono tredici le generazioni in linea retta documentate sino ai giorni nostri. L’attuale ramo dei d’Alì Solina, di cui fa parte Giulio, proprietario della Tenute Pietretagliate e Regalbesi, si costituì nel secondo dopoguerra. Le attività della famiglia d’Alì (questo cognome s’iniziò ad usare al termine del diciassettesimo secolo), legate inizialmente al rapporto col mare (corallo, sale e tonno), sono state di natura mercantile, imprenditoriale e armatoriale. Nel tempo, anche per via dei matrimoni con importanti famiglie dell’aristocrazia trapanese, i d’Alì si sono legati pure alla terra: ne sono conseguite produzioni vinicole e olivicole con i più avanzati sistema di coltura, forme innovative di compartecipazione agraria e migliorie del territorio, come le bonifiche e le creazioni di impianti di irrigazione e case per i coloni.

Curiosità

L’OLIO D’OLIVA PREVIENE I TUMORI...

Uno studio sostenuto dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc), già pubblicato sulla rivista Gastroenterology...

Curiosità

OLIO D’OLIVA: TUTTI I BENEFICI

L’olio d’oliva è un prodotto davvero eccezionale. È ricco di antiossidanti naturali come i polifenoli, di vitamine (A, D, E), sali minerali...

In Cucina

MEDAGLIONI DI CAPICOLLO AL FORNO AL PROFUMO...

Scaldate in una padella un po' di burro e rosolate i medaglioni di capicollo

In Cucina

TAGLIATELLE DI GRAGNANO IGP COLORATE ALLO...

In una padella con un po' d'olio evo, fate soffriggere tre spicchi d'aglio tritati.

In Cucina

TRANCIO DI CAPONE AL FORNO CON PESTO DI...

Dividete un capone in tranci. Disponetelo in una teglia da forno e irroratelo d'olio massaggiando con sale marino.

In Cucina

RISO CARNAROLI PIEMONTESE IGT CON ZUCCA...

In un woak con un po' d'olio evo fate rosolare una cipolla bianca tagliata in modo che sembri riso (come diceva Gualtiero Marchesi). Dopo aver rimosso